Casa di preghiera " Villa P.Picco" - Arona San Carlo : tel 0322-242479

Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù entra in Gerusalemme
Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù entra in Gerusalemme
Parete Gaudenziana di Varallo - L'ultima cena
Parete Gaudenziana di Varallo - L'ultima cena
Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù lava i piedi agli apostoli
Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù lava i piedi agli apostoli
Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù prega nell'orto
Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù prega nell'orto
Parete Gaudenziana di Varallo - Cattura di Gesù
Parete Gaudenziana di Varallo - Cattura di Gesù
Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù davanti a Erode
Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù davanti a Erode
Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù davanti a Pilato
Parete Gaudenziana di Varallo - Gesù davanti a Pilato
Parete Gaudenziana di Varallo - Flagellazione di Gesù
Parete Gaudenziana di Varallo - Flagellazione di Gesù
Parete Gaudenziana di Varallo - Calvario di Gesù
Parete Gaudenziana di Varallo - Calvario di Gesù
Parete Gaudenziana di Varallo - Crocifissione di Gesù
Parete Gaudenziana di Varallo - Crocifissione di Gesù

Casa di preghiera " Villa P.Picco" - Arona San Carlo : tel 0322-242479

Casa di Preghiera Villa P.Picco 2.0 

 


AVVISO
Vi comunico che in Villa Picco
dal giorno 1 luglio 2018 al 16 di agosto 2018
non sono previste celebrazioni comunitarie.

 

 

Sabato 17 giugno 2018

 

Dio fa crescere il suo regno

 

 

 

…Tu hai bisogno anche degli uomini per rivelarti,
e resti muto senza la nostra voce,
rendici degni annunziatori
e testimoni della parola che salva.

 

 

 

 

 

Ore 15.30 preghiera comunitaria

… pausa …

Ore 17,15 celebrazione della S. Messa

 

don Francesco
 


PREGHIERA
di Roberto Laurita


 Lo confesso, Gesù, anch’io
sono colpito dall’esibizione
della forza, del potere,
dalle manifestazioni di massa
che evidenziano il plauso,
il successo acquisito da una persona.

E questo mi pare talmente bello
da farmi ritenere che sia questo il percorso
che ci condurrà al regno di Dio.
Così finisco con l’attribuire a te
uno stile, un metodo, delle scelte
che piacciono terribilmente agli uomini.

 

   

 

 

 

Grazie, Gesù, perché parabole
come quella del granello di senape
mandano in frantumi
tanti sogni di gloria,
dissolvono d’un colpo solo
la voglia di trionfare, di stravincere,
che continuo a portarmi dentro.

 

 

 

 

 

 

 No, il disegno di Dio
seguirà uno strano percorso.
Non avrà bisogno di un solido
dispiegamento di mezzi,
non farà ricorso alle maniere forti.
Si affermerà a partire da inizi modesti,
nella mitezza e nella semplicità
che accettano anche la croce,
la sofferenza ingiusta a cui si va incontro
pur di rimanere fedeli a Dio.
E, paradossalmente, dal sangue dei martiri
fiorirà una nuova primavera,
attraverso la testimonianza
di gente debole ed inerme,
che non conta agli occhi del mondo.